Guida all’acquisto delle lampade a LED

Scopri i vantaggi del LED rispetto alle lampade incandescenti e alle CFL, scarica la guida all’acquisto con le tabelle comparative tra led e sistemi tradizionali di illuminazione.

I LED (sigla inglese di Light Emitting Diode) emettono una luce fredda, non nel senso della tonalità di colore (che può essere sia “calda” che “fredda”) ma del calore emesso. Questo è indicativo della loro elevata efficienza, poiché dimostra che l’energia spesa si converte quasi interamente in luce utile invece di trasformarsi in calore. Basti pensare che le normali lampadine a incandescenza trasformano solo il 5% dell’energia spesa in luce, mentre il restante 95% viene dissipato sotto forma di calore. La forza di questi dispositivi si basa sulla loro potenzialità di ottenere elevata luminosità (quattro volte maggiore di quella delle lampade a filamento di tungsteno), basso prezzo, elevata efficienza ed affidabilità (la durata di un LED è di uno-due ordini di grandezza superiore a quella delle classiche sorgenti luminose, specie in condizioni di stress meccanici), basso impatto ambientale e notevole risparmio economico.

A parità di luce emessa infatti, i LED permettono di risparmiare fino al 90% di elettricità rispetto a una lampada a incandescenza. Hanno una durata di vita praticamente imbattibile, che è almeno 5-10 volte più lunga rispetto alle più efficienti lampade fluorescenti compatte disponibili sul mercato.

I LED di ultima generazione raggiungono un’efficienza luminosa anche di 120 lumen/watt. Tra le tante caratteristiche positive dei LED, sottolineiamo l’accensione immediata e l’assenza di sostanze chimiche pericolose (come ad esempio il mercurio), che ne consentono lo smaltimento indifferenziato.

Le ridottissime dimensioni dei singoli LED costituiscono un grande vantaggio impiantistico. È infatti possibile adattarli facilmente a qualsiasi esigenza progettuale, per realizzare corpi o superfici luminose caratterizzate dai più diversi effetti cromatici e con un occhio rivolto al design.

I vantaggi dei LED dal punto di vista illuminotecnico sono:

– durata di funzionamento (i LED ad alta emissione arrivano a circa 30-50.000 ore);

– costi di manutenzione sostituzione ridotti;

– elevato rendimento;

– luce pulita perché priva di componenti IR e UV;

– facilità di realizzazione di ottiche efficienti di plastica;

– flessibilità di installazione del punto luce;

– possibilità di un forte effetto spot (sorgente quasi puntiforme);

– funzionamento in sicurezza perché a bassissima tensione (normalmente tra i 3 e i 24 Vdc);

– accensione a freddo (fino a -40 °C) senza problemi;

– insensibilità a umidità e vibrazioni;

– assenza di mercurio e quindi facilmente smaltibile;

– durata non influenzata dal numero di accensioni/spegnimenti;

– possibilità di creare apparecchi illuminanti di nuova foggia per via dell’impatto dimensionale ridotto.

 

guida all'acquisto del led

Se vuoi acquistare le lampade LED e iniziare finalmente a risparmiare, vai al nostro shop online!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *