Guida alla scelta del barbecue a gas o a carbone

guida alla scelta del bbq weber

Barbecue Weber a gas o carbone, quale scegliere?  Questa è una delle domande che ci vengono poste regolarmente da chi sta valutando l’acquisto di un barbecue Weber.
Come potete immaginare, non esiste la soluzione migliore in assoluto, ma esiste la soluzione migliore per il nostro personale stile di “serial griller”.
Gli esperti del settore conoscono perfettamente quali sono i punti di forza e debolezza di ogni grill e spesso, scelgono il grill a gas o a carbone a seconda di quale stile vogliono utilizzare quel giorno.

Come prima cosa occorre porsi alcune domande:

  • Voglio che sia semplice da usare e pronto velocemente?
  • Il mio grill deve essere facile da pulire?
  • La manutenzione deve essere semplice?
  • Devo poterlo trasportare con frequenza?

Scegliere un grill senza aver risposto a queste domande, che non si addice al tuo stile di “serial griller” ti porterà probabilmente ad ottenere risultati non soddisfacenti e questo è quello che dobbiamo evitare!

BBQ a gas: PREGI e DIFETTI rispetto al carbone

PREGI
– Pronto in 5 minuti e semplicissimo nell’accensione
– Gestione del calore immediata, basta ruotare la manopola!
– Semplicità nella pulizia

DIFETTI
– Costo di acquisto più elevato
– Manutenzione nel tempo più elevata
– Gestione del combustibile (gestione del vuoto del gpl)

BBQ a carbone: PREGI e DIFETTI rispetto al gas

PREGI
– Gestione del fuoco “emozionale”
– Costo di acquisto inferiore del grill
– Manutenzione ridotta

DIFETTI
– Accensione del carbone più lenta (il kit ciminiera semplifica molto l’operazione)
– Gestione della temperatura meno immediata
– Maggiore produzione di fumo, almeno nella fase di accensione del carbone

Per quanto riguarda la pulizia se parliamo di grill Weber, sono entrambi pratici e semplici da pulire. Nella versione a gas, c’è sempre una vasca di raccolta dei liquidi di cottura che è possibile sostituire facilmente.
I bruciatori sono sempre protetti dalla griglia o dalla barre flavorizer e quindi non c’è la necessità di pulirli.
Nei grill a carbone, i residui di cottura cadono nella vaschetta ed all’interno del braciere, la cenere che si raccoglie nel braciere, tramite il sistema one-touch, cade nella vaschetta di raccolta (solo nella versione Master Touch). Basta quindi pulire regolarmente la cenere che è nella vaschetta, per avere un grill efficiente e pronto per la prossima battaglia.

Gestione della temperatura, nei grill a gas è semplicissima, basta agire sulla manopola/e del bruciatore per aumentare o diminuire il calore.
Nei grill a carbone, occorre agire sulle manopole che aprono e chiudono l’ingresso dell’aria nella parte inferiore del braciere e sul coperchio. Il set-up iniziale consiglia di tenere tutto aperto il passaggio dell’aria nel braciere e parzializzare l’apertura sul coperchio fino ad ottenere una temperatura stabile. Nel caso di sia bisogno di temperature ancora inferiori, si può procedere chiudendo parzialmente il passaggio dell’aria nel braciere.

Può restare all’aperto? Tutti i barbecue della Weber sono progettati per essere utilizzati all’esterno, la garanzia su coperchio e braciere varia da 5 a 10 anni (anche su un singolo punto di ruggine), questo perché per Weber l’esperienza della cottura all’aperto deve essere la migliore possibile e deve durare nel tempo.

Queste le principali caratteristiche dei due mondi gas e carbone, ovviamente ci sarebbero ancora tante cosa da dire. Per qualsiasi domanda, non esitare a chiedere!

Acquista il bbq a carbone: http://www.mattiolisrl.com/it/bbq_carbone/ o quello a gas: http://www.mattiolisrl.com/it/bbq_gas/ nel nostro shop online a prezzi vantaggiosi!

>>> Ti ha incuriosito l’articolo? Vuoi metterti all’opera con la cucina al barbecue? Vieni a vedere tutti i prodotti in promozione nel nostro shop online:
http://www.mattiolisrl.com/it/barbecueWeber/

 

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Hosting ha detto:

    Il secondo modello di barbecue a balcone consiste in una piccola griglia appoggiata su un recipiente provvisto di staffe che possono essere agganciate alla ringhiera. Questo modello e piuttosto pratico, non occupa molto spazio ed e ovviamente piu sicuro perche lontano dalle pareti della casa ed elevato rispetto alla ringhiera. L’unico svantaggio dato da questo tipo di barbecue e che non e adatto per chi ama grigliare grandi quantita di cibi in una sola volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *